.. 1/11.Oscar.. Poesia.. e Don Gallo No il bullismo!

Loading...

INVITO per Milano, Sanremo, Roma, Torino e Asso....

http://acrilsanremese.blogspot.it/; http://clubturati.blogspot.it/ ; Cittadini, aderite all'Oscar e al Super Oscar Int. Nò al BULLISMO .. Vi INVITIAMO alle SEMIFINALI che sono dal 19-9/ al 5-12-2015 pv, avremo i finalisti.. (per conferma cell. 3402707829-3394523017 ). a Milano e Asso. Sanremo .. (Grazie a Acr-Crv con Aics, Liceo Cassini, UNICEF e Scuole Varie.. ). LA GIURIA, sarà insindacabile ed inappellabile! www.acraccademia.it/STAFF.html

acr e crv .. Onlus di fatto

Loading...

lunedì 15 marzo 2010

News di ACR.. da dentro il PALAZZO!

ATTIVITA’ PRODUTTIVE. COMUNE DI MILANO E BPM PRESENTANO ALLE ASSOCIAZIONIcrediti.

DI CATEGORIA IL PROTOCOLLO D’INTESA PER IL SOSTEGNO ALLE IMPRESE


Milano, 15 marzo 2010 – Sostenere le micro e piccole imprese grazie a forme di credito agevolate attraverso un plafond di 100 milioni di euro. Con questo obiettivo è nato il Protocollo d’Intesa tra Comune di Milano e Banca Popolare di Milano firmato lo scorso gennaio e presentato oggi - alla presenza del Sindaco Letizia Moratti, dell’assessore alle Attività produttive Giovanni Terzi e del Presidente di BPM Massimo Ponzellini – alle
associazioni di rappresentanza territoriale delle diverse categorie
imprenditoriali e agli organismi di consorzio Fidi (Confidi).
“Con l’accordo firmato con la Banca popolare di Milano – ha sottolineato il Sindaco – mettiamo a disposizione delle piccole imprese un accesso semplice e agevolato al credito. Si tratta di un sistema di finanziamenti in cui il Comune agisce da facilitatore, con l’individuazione dei beneficiari e il controllo dei risultati, e la banca da ente erogatore del finanziamento. Un esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato a vantaggio del nostro sistema produttivo”. Numerose le associazioni oggi presenti nell’incontro a Palazzo Marino.
Diciotto associazioni di categoria (Anica, Apa-Confartigianato Imprese, API, Associazione Orafa Lombarda, Assolombarda, Camera Nazionale della Moda, Casa Artigiani, CDO, CNA, Coldiretti, Confcommercio, Confersercenti, Federculture, Federdistribuzione, Fondazione Altagamma, Lega regionale
Cooperative e Mutue della Lombardia, Unione Artigiani, Unione del Commercio) e dodici confidi (Cofidi, Confagricoltura Milano e Lodi, Confapi Lombardia Fidi, Confederazione Italiana Agricoltori Milano e Lodi, Confidi Province lombarde, Cooperativa Artigiana Lombarda di Garanzia, Italiaconfidi, Federazione Provinciale Coldiretti Milano e Lodi, Federfidi,
Fidi Comet, Fidi Impresa CNA, Sinvest).. e ACR-ONLUS!
“Milano è il cuore dell’economia italiana – ha dichiarato Massimo
Ponzellini, Presidente della Banca Popolare di Milano – con oltre 150mila imprese attive e più di 800mila addetti. La Banca Popolare di Milano è da sempre vicina alla città e alle sue imprese, specie quelle di piccole dimensioni. Milano ha retto alla crisi meglio di altre zone del Paese e mostra i primi segni di risveglio. Con questo accordo la BPM mette a disposizione degli imprenditori una dote aggiuntiva di 100 milioni di euro.
Abbiamo già ricevuto numerose richieste, in corso di esame. Vogliamo così contribuire in modo concreto, insieme con loro, al rilancio delle attività economiche e dell’occupazione. Lavoreremo con le oltre 30 associazioni di categoria della città per ridare credito e fiducia a tutti quegli imprenditori che vogliono vincere con noi la sfida della ripresa, sicuri che sono pronti e preparati”.
Alle associazioni il compito, su richiesta, di certificare il business plan presentato dalle imprese. In base al protocollo, infatti, la BPM si impegna a concedere forme di credito agevolato costruite sui bisogni attuali delle micro (con meno di dieci persone e un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di euro) e piccole imprese (con meno di 50 persone e un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiori a 10 milioni di euro).
“Un accordo importante - commenta l’assessore Giovanni Terzi – che ha l’obiettivo di sostenere, in primo luogo, l’imprenditorialità femminile e la creatività giovanile. Ma anche le imprese che assumono nuovo personale e quelle che necessitano di un aiuto nella richiesta di finanziamenti per il pagamento di imposte e tasse. Il documento – continua Terzi – rappresenta
il primo passo significativo nella creazione di partnership con istituti bancari. Per individuare, di volta in volta, margini di miglioramento nelle attuali condizioni di accesso al credito applicate per le piccole imprese”.
“Abbiamo diversificato gli strumenti di intervento – ha concluso il Sindaco –, disegnando soluzioni su misura per le esigenze dei diversi interlocutori. Per i lavoratori espulsi dal tessuto produttivo abbiamo messo in campo la Fondazione per il Welfare Ambrosiano. A favore dei disoccupati, dei lavoratori precari e di coloro che non possono fare
affidamento sui benefici degli ammortizzatori sociali abbiamo attivato lo
strumento del microcredito. Con l’accordo di oggi, il primo frutto del
Patto di Sostegno alle Imprese adottato dalla Giunta lo scorso luglio,
rispondiamo invece alle esigenze delle imprese per affrontare insieme le
difficoltà e fare sistema”.
L’accordo è stato illustrato dal Direttore Generale di Banca Popolare di
Milano, Fiorenzo Dalu e prevede un plafond di 100 milioni di euro che sarà
suddiviso in 5 pacchetti, ognuno pensato per soddisfare esigenze diverse,
con particolare attenzione all’imprenditoria giovanile e femminile.
PRIMO PACCHETTO (20 milioni di euro): sostegno all’occupazione.
E’ finalizzato a sostenere le imprese nel momento di assunzione di nuovo
personale, permettendo allo stesso, nell’arco di 18 mesi, di raggiungere la
produttività richiesta.
SECONDO PACCHETTO (20 milioni di euro): sostegno Liquidità.
Finanziamenti diretti al pagamento delle imposte, tasse, tredicesima e
quattordicesima mensilità a carico dell’impresa.
TERZO PACCHETTO (20 milioni di euro): favorire l’imprenditoria giovanile.
L’obiettivo è quello di sostenere la nascita di nuove imprese giovanili con
un finanziamento che può avvalersi di un preammortamento sino a 12 mesi.
QUARTO PACCHETTO (20milioni di euro): favorire l’imprenditoria femminile
(programma famiglia). Il pacchetto è dedicato alle donne imprenditrici ed è finalizzato alla
conciliazione dei tempi famiglia/lavoro. In caso di gravidanza, infatti, è
possibile beneficiare della sospensione del rimborso del capitale per un
periodo massimo di 18 mesi.
QUINTO PACCHETTO (20milioni di euro): anticipo crediti derivanti dalla
Pubblica Amministrazione.
Si rivolge a imprese e/o soggetti fornitori di beni e servizi nei confronti
del sistema degli Enti Pubblici Locali e della Regione, anticipandone i


DOMANI IL SINDACO MORATTI ALLA PRESENTAZIONE DELLA XV GIORNATA DELLA

MEMORIA E DELL'IMPEGNO IN RICORDO DELLE VITTIME DELLE MAFIE
Milano, 15 marzo 2010 - Domani, martedì 16 marzo, alle ore 11, nel salone
Clerici dell'Acli, in via della Signora, 3, il Sindaco Letizia Moratti
interviene alla presentazione della XV Giornata della Memoria e
dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie in programma a Milano sabato 20 marzo.

ARTE CONTEMPORANEA. DAL 18 AL 21 MARZO IL FESTIVAL UOVO
Milano, 15 marzo 2010 – Da giovedì 18 a domenica 21 marzo, si terrà a
Milano l’ottava edizione del Festival Uovo, manifestazione internazionale
che ospita le espressioni più curiose e innovative delle performing arts.
Il festival è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune.
Dalla sua prima edizione nel 2003, Uovo performing arts festival ha
presentato oltre 250 artisti, per un totale di 75 spettacoli, 46 prime
italiane e 16 compagnie per la prima volta in Italia, provenienti da più di
15 paesi (Italia, Spagna, Portogallo, Francia, Svizzera, Belgio, Gran
Bretagna, Austria, Olanda, Danimarca, Norvegia, Svezia, Islanda, Giappone,
Stati Uniti, Canada, Iran, Thailandia).
Il festival ospita quest’anno 12 artisti provenienti da Gran Bretagna,
Germania, Francia, Croazia, Belgio, Svezia, Italia, con 8 prime italiane e 3 coproduzioni.
Apre la rassegna il 18 marzo, al Teatro dell’Arte, la compagnia Gob Squad
(Germania/Gran Bretagna), con Super Night Shot, una delle performance più
acclamate degli ultimi anni, creata ad hoc per la città ospitante. Una
performance live su multischermo, girata nelle strade di Milano, un’ora
dell’inizio dello spettacolo, con quattro videocamere a infrarossi,
poi sincronizzate simultaneamente nella proiezione in teatro. Un mix di
cinema e teatro, capace di mescolare tecniche e linguaggi con maestria e originalità.
Il 18 e 19 marzo, sempre al Teatro dell'Arte, l’artista fotografa Linda
Fregni Nagler (Italia/Svezia) presenta Conscious/Unconscious, video
realizzato con i bambini della classe quarta del Convitto Nazionale Pietro
Longone di Milano. L’opera è il risultato finale di un laboratorio condotto
in aula e in camera oscura ispirato alle pratiche della fotografia
surrealista quali il collage, l’astrazione, i cadavre-exquis, i rayogrammi.
Al DiD studio, il 19, 20 e 21 marzo, è in programma, in prima assoluta, La
prima periferia di pathosformel (Italia), vincitrice del premio Ubu come
compagnia rivelazione. Il lavoro parte dalla costruzione artigianale di tre
modelli anatomici che – muovendo i passi dai tentativi scientifici di fine
settecento e ispirandosi alle descrizioni di posizioni e gesti del corpo
effettuate dall’abate Andrea de Jorio nel 1832 – riproducono nel dettaglio
le possibilità di movimento di tutte le membra e giunture umane.
In collaborazione con 2roads, il 19 marzo al Teatro dell’Arte, si
esibiranno in concerto due tra le nuove band più interessanti della scena
londinese: John&Jehn (Francia/Gran Bretagna) e We Have Band (Gran
Bretagna), vincitrice del Glastonbury Festival’s 2009 Emerging Talent Contest.
Il 19 e 20 marzo, al Teatro Franco Parenti, Marco Velardi e Francesca Sarti
propongono Mangiachetifabene, cooking class con la partecipazione del
pubblico e di alcuni degli artisti del festival.
Il 20 marzo al Teatro dell’Arte, dj set con David Holmes, a cura di Uovo e
elita, il festival di new media e club culture che si svolge a Milano
durante il Salone del Mobile. Dj nordirlandese, musicista e compositore,
Holmes è una delle figure più eclettiche della scena musicale, autore tra
l’altro delle colonne sonore di molti film di Steven Soderberg.
Il 20 e 21 marzo, alla Triennale, in anteprima, una nuova tappa di
Cinquanta urlanti quaranta ruggenti sessanta stridenti dei Dewey Dell
(Italia) con la coreografia di Teodora Castellucci
Il 20 e 21 marzo, al Teatro dell’Arte, Some performances di Sara Manente,
Ondine Cloez e Michiel Reynaert (Belgio): videoinstallazione ispirata ad
alcune storiche performances dal 1950 al 2000 basata su video, testi, immagini. Il 20 e 21 marzo, alla Triennale, Barbara Matijeviæ e Giuseppe Chico(Francia/Croazia/Italia) presentano due lavori: I am 1984 e, in prima italiana, Tracks, primo e secondo episodio della trilogia Una teoria della
performance a venire o il solo modo di evitare un massacro è diventarne gli autori? Vincitore del Fringe First e dell’Herald Angel Award al festival diEdimburgo 2009, Internal, della pluripremiata compagnia Ontroerend Goed(Belgio), arriva a Milano in prima italiana al Teatro dell’Arte il 20 e 21
marzo. Uno spettacolo per cinque performer e cinque spettatori alla volta.
L’edizione 2010 prevede coproduzioni internazionali e collaborazioni che
precedono e seguono le quattro giornate del festival.
Il 4 marzo a Londra, la compagnia inglese Lone Twin Theatre (Gran
Bretagna) debutta al Barbican con The Festival, ultimo capitolo della
Trilogia della catastrofe, una coproduzione Barbican London,
Kunstenfestivaldesarts Bruxelles e Uovo performing arts festival.
Il 24 marzo e 25 marzo, a Milano, il festival Uovo collabora a due
iniziative: l’esecuzione integrale di Child di David Lang a cura
dell’ensemble Sentieri Selvaggi (Italia) e il nuovo progetto coreografico.MOV di Ariella Vidach/A.i.E.P (Italia)..  La documentazione foto e video dell’ottava edizione del Festival Uovo sarà
disponibile sul sito uovotv.com
Incontri con gli artisti sono previsti durante le giornate del festival.
Per informazioni: uovoproject.it - info@uovoproject.it Biglietti
Informazioni: tel. 3488039149 skype: uovoproject.it
Prevendita: www.vivaticket.it, call center 899666805 (servizio a pagamento)
Uovo card: intero 25 euro – ridotto 20 euro (studenti, t friends, soci
centri culturali stranieri)
la uovo card dà diritto all’ingresso a tutti gli spettacoli (ad eccezione
di John & Jehn + We Have Band, Uovo elita Party e Mangiachetifabene) fino
ad esaurimento posti
La prima periferia, Cinquanta urlanti quaranta ruggenti sessanta stridenti: 5 euro
Super Night Shot, I am 1984, Tracks, Internal: 10 euro intero - 7 euro
ridotto (studenti, t friends, soci centri culturali stranieri)
Mangiachetifabene: 10 euro
Internal, Mangiachetifabene: posti limitati, prenotazione obbligatoria
John & Jehn + We Have Band: 10 euro intero
Uovo elita Party / David Holmes: 12 euro intero; 10 euro ridotto
Consciuos/Unconscious, Some performances: ingresso libero

MUSICA CONTEMPORANEA. FINAZZER FLORY PRESENTA STAGIONE “NUOVO MONDO” DI SENTIERI SELVAGGI

Milano, 15 marzo 2010 – Domani, martedì 16 marzo, alle ore 14.00, in Sala Stampa a Palazzo Marino, l’assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory interverrà alla presentazione di Nuovo Mondo - Stagione di musica contemporanea 2010 dell’associazione Sentieri Selvaggi.
Partecipano: Fiorenzo Grassi, direttore organizzativo Teatridithalia – Elfo Puccini
Fulvio Clementi, direttore Accademia Internazionale della Musica – Fondazione Scuole Civiche di Milano
Carlo Boccadoro, Filippo Del Corno e Angelo Miotto di Sentieri Selvaggi.

Nessun commento: