.. 1/11.Oscar.. Poesia.. e Don Gallo No il bullismo!

Loading...

INVITO per Milano, Sanremo, Roma, Torino e Asso....

http://acrilsanremese.blogspot.it/; http://clubturati.blogspot.it/ ; Cittadini, aderite all'Oscar e al Super Oscar Int. Nò al BULLISMO .. Vi INVITIAMO alle SEMIFINALI che sono dal 19-9/ al 5-12-2015 pv, avremo i finalisti.. (per conferma cell. 3402707829-3394523017 ). a Milano e Asso. Sanremo .. (Grazie a Acr-Crv con Aics, Liceo Cassini, UNICEF e Scuole Varie.. ). LA GIURIA, sarà insindacabile ed inappellabile! www.acraccademia.it/STAFF.html

acr e crv .. Onlus di fatto

Loading...

mercoledì 14 settembre 2011

Grazie Sindaco Pisapia...

SCUOLA PARAVIA. VICESINDACO GUIDA : “MINISTERO HA IGNORATO RICHIESTE E PROPOSTE DEL COMUNE”

Milano 4 settembre 2011 – “Ci sono stati due incontri e abbiamo scritto due lettere a Ministero e Ufficio Scolastico Regionale con la richiesta di mantenere aperta la prima classe della scuola di via Paravia, ma siamo stati ignorati e abbiamo appreso solo dalla stampa della decisione di non formare la classe e destinare i bambini ad altri plessi scolastici nelle vicinanze”.

È questo il commento della vicesindaco e assessore all’Educazione e istruzione, Maria Grazia Guida, alla non autorizzazione da parte del Ministero dell’Istruzione e dell’Università alla formazione della classe prima, presso la scuola di via Paravia perché “quasi interamente composta da bimbi stranieri”.

“È nelle facoltà del Comune chiedere una deroga al Ministero – ha proseguito il vicesindaco Guida – laddove i bambini stranieri che compongono la classe parlino la lingua italiana e così abbiamo fatto proponendo anche una serie di supporti didattici e attività extrascolastiche in grado di rendere la scuola appetibile anche ai bambini italiani, ma non siamo stati ascoltati. Il Ministero ha preso questa decisione senza condividere con noi alcun percorso alternativo finalizzato all’integrazione dei bambini e non alla loro ghettizzazione”. “Non si tratta di far rispettare le leggi o meno – conclude il vicesindaco – ma di trovare insieme soluzioni costruttive che premino la funzione educativa della scuola e il lavoro compiuto negli anni da ottimi insegnanti”.

Nessun commento: